Friggitrice ad aria, fa male? Cosa dicono gli esperti

Se sei alla ricerca di un modo di mangiare sano e veloce, la friggitrice ad aria è sicuramente una delle migliori soluzioni. Un elettrodomestico che ultimamente è parecchio gettonato, un insostituibile alleato in cucina che fa risparmiare tempo, mangiare con gusto ma con meno calorie. Inoltre, da non sottovalutare anche il design, futuristico ed innovativo e il suo semplice utilizzo(vedi il funzionamento in questo articolo) alla portata di tutti.

Un paio di domande però sorgono spontanee: usare la friggitrice ad aria calda fa male alla salute? La frittura ad aria fa male? Cerchiamo di capire in questo articolo quali sono i reali benefici, ma anche i contro e le possibili controindicazioni dell’utilizzo di questo nuovo elettrodomestico.

I vantaggi del cucinare senza olio

Lo sappiamo tutti, mangiare fritto non è proprio la cosa più salutare del mondo. Andrebbe evitato e ridotto ad una tantum, per quanto i cibi fritti siano indiscutibilmente più buoni e gustosi.

Per non rinunciare alla croccantezza delle patatine o al gusto di altri alimenti, si può ricorrere a metodi di cottura alternativi, salutari e innovativi. Ed ecco che qui entrano in gioco le friggitrici ad aria senza olio. I cibi cotti presentano una quantità notevole di grassi in meno, restano comunque gustosi e si preparano in tempi ridotti rispetto alla cucina tradizionale.

Adesso vediamo i benefici di una cucina senza olio

Riduzione della quantità di grassi all’interno dei cibi cotti

Gli alimenti fritti, di qualunque natura essi siano, sono ricchi di grassi. Utilizzando una friggitrice ad aria, la quantità di questi ultimi si riduce fino al 75%.

Le Aerofryer infatti, richiedono molto meno olio rispetto al metodo di friggitura tradizionale, con lo stesso risultato ottenuto.

Se per friggere una porzione di patatine in padella serve almeno un bicchiere d’olio, nella friggitrice basta aggiungerne un cucchiaino. Il metodo di frittura tradizionale richiede 50 volte più olio dell’Aerofryer.

Inoltre, il grasso e l’olio assorbiti dagli alimenti, nella frittura tradizionale, sono dannosi per il nostro organismo.

Ridurre o eliminare l’olio, in tal senso, consente di portare un apporto minore di grassi vegetali che sono stati associati all’aumento di patologie cardiache.

Un aiuto concreto per perdere peso

I cibi fritti contengono una grande quantità di grassi e sono tra i primi responsabili dell’aumento di peso e della nascita di altri problemi di salute.

Se quindi vuoi dimagrire e rimetterti in forma, una delle prime cose che dovrai eliminare sono proprio i cibi fritti.

Acquistare ed utilizzare una friggitrice ad aria può essere la soluzione per ridurre i grassi, mangiare sano e allo stesso tempo non patire troppo la dieta.

Evitare la formazione di sostanze dannose durante la cottura

I cibi fritti, soprattutto quando lo sono troppo o male, possono causare la formazione di sostanze dannose e cancerogene per la nostra salute.

Quest’ultime infatti, si formano durante la frittura con olio ad alte temperature. Una delle più dannose è l’Acrilammide, collegata alla formazione dei tumori.

Apportare un aiuto concreto nell’acquisizione di un sano regime alimentare

Ovviamente, non basta comprare una friggitrice ad aria Aerofryer per trasformare la propria alimentazione in salutare, ma può essere un valido alleato.

Gli alimenti fritti con l’aria sono più sani di quelli fritti in litri d’olio, hanno meno grassi e sono più leggeri.

Inoltre, non presentano al loro interno quegli elementi dannosi che possono formarsi con la cottura.

Ma la friggitrice ad aria fa male?

Non so se sia corretta parlare di effetti dannosi, quanto più di controindicazioni delle friggitrici ad aria o elementi a cui prestare attenzione.

Stiamo pur sempre parlando di un elettrodomestico che frigge, ragion per cui sarebbe meglio non abusarne. I limiti che presentano le Aerofryer sono i seguenti:

  1. Non garantiscono una dieta salutare: quello purtroppo dipende solo da te, dall’uso che fai dei tuoi elettrodomestici e degli alimenti che scegli di consumare. Se utilizzata correttamente però, una friggitrice ad aria, può aiutarti nel mantenere uno stile alimentare più equilibrato.
  2. Con la frittura ad aria si possono creare altri componenti dannosi: è vero che non si forma l’Acrilammide, ma possono comunque crearsi delle sostanze dannose per la nostra salute. Soprattutto quando si cucina la carne, dovute al contatto dell’alimento con le alte temperature.

Mettendo sul piatto della bilancia pregi e difetti delle friggitrici ad aria sicuramente i lati positivi su quelli negativi. I limiti che presentano le friggitrici ad aria sono assolutamente risolvibili utilizzando qualche piccolo accorgimento.

Le considerazioni degli esperti

Gli esperti si rivelano nel complesso a favore dell’uso delle friggitrici ad aria, a patto che queste vengano utilizzate con ragione senza abusarne.

Purtroppo le ricerche sugli effetti dei cibi fritti sulla nostra salute sono ancora limitate. Non si dovrebbe comunque eccedere nel loro consumo, a prescindere che la frittura avvenga tramite aria o tramite olio.

L’Aerofryer è però molto comoda perché oltre a far risparmiare una notevole quantità di tempo, permette di utilizzare anche altre modalità di cottura: quella al vapore, il grill, la cottura tradizionale…

Se sei tentata di acquistarne una, controlla sempre le caratteristiche e la marca(vedi le migliori marche di friggitrici ad aria) dell’elettrodomestico. Assicurati che sia multifunzione, in modo da poterla utilizzare in modo versatile e non solo per friggere.

E controlla anche, che disponga dei dispositivi di sicurezza, come piedini anti-scivolo e blocco di calore. In questo modo avrai un alleato pratico, comodo e anche sicuro, sempre a portata di mano.

Ci piacerebbe avere un tuo giudizio

      Lascia un messaggio

      Miglior Friggitrice ad aria